OLYMPUS DIGITAL CAMERA

A Lecce un percorso di studio e formazione sulla danza

data luglio 17 | in Associazioni, Cultura, Musica, Teatro, Tradizioni | scritto da | con 0 Commenti

Dal 17 al 24 luglio al Teatro Paisiello di Lecce, La Fabbrica dei Gesti propone un percorso di studio e formazione interdisciplinare sulla danza con Simona Bertozzi, Paolo Cingolani, Antonella Boccadamo, Stefania Mariano e con i musicisti Claudio Prima ed Emanuele Coluccia. Una settimana per approfondire e perfezionare le differenti pratiche legate al corpo riservata a performer, danzatori, attori, musicisti e a tutti coloro che hanno già intrapreso percorsi di training o di lavoro sul corpo. Il programma si concluderà domenica 24 luglio alle 21 (sempre sul palco del teatro leccese) con uno spettacolo di fine percorso che coinvolgerà in un’inedita performance tutti i partecipanti. Dopo questa anteprima le attività formative interdisciplinari della Fabbrica dei Gesti partiranno ufficialmente da settembre, con la presenza, fra gli altri, di Claudio Prima (direttore artistico del settore Musica) e dell’attore/regista brasiliano Marcelo Bulgarelli (direttore artistico del settore Teatro) che ha già collaborato con l’associazione leccese in varie attività e per l’ideazione e la messa in scena degli spettacoli “Oltremundo” e “Arrivi e partenze”.

Il progetto è il risultato di un desiderio continuo di ricerca e confronto, di partecipazione a un flusso vitale coinvolgente e inclusivo, che ha portato la Fabbrica dei Gesti a instaurare relazioni umane e professionali autentiche con artisti di grande sensibilità. Artisti che condividono il suo agire che ha come obiettivi l’inclusione, la condivisione e l’arricchimento di uno spazio comune, all’interno del quale lo studio e la ricerca dei diversi linguaggi artistici abbiano modo di incontrarsi, contaminarsi a vicenda, e che dia luogo a processi di scambio e di sperimentazione. L’appuntamento contiene quattro percorsi di studio e formazione legati alle tecniche e ai linguaggi performativi contemporanei: Atlante di Simona Bertozzi, coreografa, danzatrice e performer (17-19 Luglio), L’intuizione del momento presente di Paolo Cingolani, dance performer e insegnante di Tai-ji Qi Gong (20-24 Luglio), Ri-contattare la terra di Antonella Boccadamo, danzatrice e coreografa insegnante di Floor Work (20-24 Luglio), L’essere nel corpo di Stefania Mariano, danzatrice, attrice e coreografa, ideatrice e coordinatrice del progetto (17-24 Luglio).

Stefania Mariano, negli ultimi anni, grazie ad una frequente interazione con molteplici sensibilità artistiche attive nel territorio nazionale e internazionale, porta avanti un percorso di crescita che mette in relazione diverse discipline e privilegia l’interazione tra culture diverse, favorendo l’incontro, la sperimentazione e la progettazione con artisti di diversa estrazione e provenienza. Il suo interesse è quello di continuare a sviluppare un percorso di ricerca interdisciplinare, all’insegna della contaminazione tra diversi linguaggi artistici, espressivi, dedicandosi alle commistioni fra danza tradizionale fino ad arrivare alle sue evoluzioni contemporanee, attraverso un lavoro pratico e di ricerca, fondato sulla corporeità, sul gesto, sull’azione fisica e sulla creazione musicale.

la Fabbrica dei Gesti
via Cerundolo
San Cesario di Lecce
www.lafabbricadeigesti.it
segreteria@lafabbricadeigesti.it
Info 3475424126

Pin It

« »

Scroll to top