image

Dal 16 al 22 settembre la settimana europea della mobilità sostenibile!

data settembre 15 | in Eventi, Idee | scritto da | con 2 Commenti

Un’intera settimana, dal 16 al 22 settembre, per promuovere la mobilità sostenibile.
È l’appuntamento, ormai fisso, che la Commissione europea ha calendarizzato per sensibilizzare tutti i cittadini all’uso dei mezzi alternativi all’auto, ossia piedi, bicicletta o mezzi pubblici, per gli spostamenti quotidiani. Associazioni, enti, scuole, singoli cittadini, tutti possono aderire, anche presentando progetti e organizzando attività, e fare della sostenibilità la propria bandiera.
Basta andare sul sito www.settimanaeuropea.it per trovare tutte le informazioni necessarie per la Settimana, le città aderenti e le varie manifestazioni organizzate.
Nella Lecce intasata dal traffico, sono sempre di più i ciclisti che sfidano le auto, al loro fianco l’associazione FIAB Lecce Cicloamici (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) che per l’occasione hanno presentato un programma di attività che si concluderanno il 22 settembre, Giornata europea senz’auto, durante la quale i cittadini europei sono invitati a non usare né auto né moto, ma dovranno servirsi solo di mezzi alternativi di trasporto. Una bella sfida per tutti coloro che non sono abituati a lasciare l’auto nemmeno se devono spostarsi per pochi metri!
Lo slogan scelto per la settimana del 2014 è “Our Streets, Our Choice” e vuole sensibilizzare la cittadinanza sul legame tra le proprie scelte di mobilità, e quindi il traffico motorizzato e l’inquinamento atmosferico nelle aree urbane, e una migliore fruizione degli spazi urbani.
I più estremisti pensano che una settimana non basti, che si potrebbe fare lo sforzo di rendere la mobilità sostenibile tutto l’anno. Sarà realizzabile in un prossimo futuro? Intanto si inizia a seminare buone pratiche!
Ecco il programma della settimana a Lecce:

Giovedì 18 settembre: Video promozionale “Our Streets, Our Choice”: lo spot che ha coinvolto alcuni volontari di FIAB Lecce, è stato realizzato in collaborazione con l’agenzia PasswordAd e 365giorninelsalento.it per favorire lo sviluppo della mobilità ciclistica, per la promozione dell’intermodalità e l’uso dei mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani.

Venerdì 19 settembre: Ciclo-Contiamoci (rilevamento dei ciclisti urbani in alcune postazioni strategiche della città). Verranno contati, da parte di volontari FIAB Lecce, i passaggi di ciclisti in alcune vie cittadine e anche i passaggi di automobili e di motociclette, in modo da poter valutare la suddivisione modale.
Come si fa a sapere se una città è davvero a misura di bici? La risposta arriva da un nuovo indicatore – il modal split – che misura il numero degli spostamenti effettuati in città con i diversi mezzi di trasporto, raggruppando poi, quelli fatti a piedi, in bici e con il mezzo pubblico come “sostenibili” e quelli in moto e auto come “insostenibili”.
Il modal split descrive meglio la reale ciclabilità di una città perché considera fondamentale l’equilibrio e il grado d’integrazione tra le varie modalità di spostamento che si possono avere in un centro urbano.

Sabato 20 settembre: Gimkana e Laboratori di Educazione Stradale: In collaborazione con l’associazione “Piccoli Passi”, Centro Pedagogico – Psicomotorio, gara-gimkana e attività di educazione stradale per i più piccoli presso il quartiere Agave di Lecce. Per poche ore i bimbi si riappropriano allegramente delle vie del quartiere allegramente con cicli, bicicli e tricicli
Sabato 20 e Domenica 21 settembre: FIAB Lecce in piazza e Ciclo-Compleanno. L’ Associazione FIAB Lecce festeggia il suo VII compleanno nella centrale piazza Mazzini dove i Cicloamici saranno presenti con un gazebo informativo per dar voce ai ciclisti urbani, confrontarci sui diversi spazi di ciclabilità, raccogliere idee, pareri e suggerimenti per migliorare la mobilità cittadina e anche per raccontarvi di noi, dei prossimi progetti, delle nostre petizioni e delle ciclo-escursioni. Prevista anche una ciclofficina. Start ore 17.30.

Chi va regolarmente in bici aiuta la città: è più in forma e si ammala di meno, è più allegro, non inquina, occupa poco spazio e non fa rumore.

Pin It

« »

Scroll to top