image

Il lavoro in Germania? Ecco come candidarsi alle selezioni per un apprendistato

data dicembre 16 | in Idee, Istituzioni | scritto da | con 1 Commento

C’è tempo fino al 31 dicembre prossimo per candidarsi alle selezioni per svolgere un apprendistato in Germania nell’ambito del progetto europeo “The job of my life: Mobi Pro-Eu 4.0” (“Promotion of vocational mobility of young people from Europe interested in vocational training”), promosso dal Ministero federale del Lavoro e degli Affari sociali della Germania, che vede l’Ufficio Eures della Provincia di Lecce leader nel numero di posizioni vacanti da offrire ai giovani salentini in cerca di lavoro.

Al centro di Mobi Pro-Eu vi è la mobilità formativa dei giovani cittadini europei, ai quali viene data la possibilità di vivere in Germania ed acquisire una professionalità attraverso l’apprendistato, basato sul sistema duale. Tale sistema prevede tre, quattro giorni a settimana di lavoro in azienda, per apprendere i “trucchi” del mestiere, fare un’esperienza di vita lavorativa e capire ciò che è importante osservare nei rapporti con i superiori e colleghi e, nello stesso periodo, la frequenza di una scuola professionale per otto, dodici ore di lezione a settimana per apprendere gli specifici contenuti tecnico-professionali e teorici del mestiere e approfondire altre materie complementari.

L’edizione 2016 del progetto prevede l’apprendistato per tre professioni: tecnico meccatronico–tecnologia di refrigerazione, agente di vendita-commercio al dettaglio, fornaio.

Per partecipare è necessario avere un’età compresa tra i 18 e i 27 anni (non aver compiuto 28 anni alla data dell’1 gennaio 2016, data di inizio del progetto); essere preferibilmente residente/domiciliato a Lecce e dintorni, perché la preparazione linguistica necessaria si svolgerà a Lecce (e o provincia) e richiede la frequenza giornaliera del corso gratuito per raggiungere il previsto livello B1 della lingua tedesca; aver terminato il percorso scolastico (se si è intrapreso il percorso universitario non aver conseguito la laurea specialistica), avere la nazionalità di uno dei paesi dell’Unione Europea, (non tedesca); non aver completato un percorso di apprendistato in Germania.

I giovani interessati e in possesso dei requisiti richiesti possono inviare la propria candidatura con una e-mail a: eures@provincia.le.it, entro il 31 Dicembre 2015.

Nella e-mail devono indicare nell’oggetto “mobipro-eu 4.0” e la professione prescelta (meccatronica, agente di vendita, fornaio) e allegare una copia del curriculum vitae in italiano ed in inglese salvato in Pdf con cognome e nome.

I candidati idonei riceveranno una mail di convocazione per il colloquio di selezione che si svolgerà tra il 12 e il 14 Gennaio 2016. Al colloquio saranno convocati non più di 110 candidati. Nel caso le candidature fossero superiori a tale numero, i candidati ammissibili al colloquio saranno prescelti in base alla cronologia d’arrivo delle domande.

I partecipanti che saranno selezionati per fare l’apprendistato in Germania potranno frequentare un corso gratuito di lingua tedesca, che si terrà a Lecce (per il raggiungimento minimo del livello B1, in base al Quadro comune europeo di riferimento per le lingue) e un tirocinio orientativo in un’azienda tedesca. Anche durante questo periodo continuerà la formazione linguistica. Il periodo di tirocinio sarà retribuito con 818 euro al mese, in modo tale che i giovani siano in grado di sostenere il costo della vita in Germania. E’ previsto anche un rimborso delle spese di viaggio (tra i 300 e i 500 Euro) a secondo della distanza dal luogo di residenza. All’inizio dell’apprendistato, inoltre, ciascun giovane riceverà una somma di 500 euro per coprire le spese iniziali di sistemazione in Germania. Durante la formazione è prevista la presenza di un tutor.

I giovani che dimostreranno un buon rendimento durante la formazione hanno buone probabilità di essere assunti dall’azienda, in pianta stabile, al termine dell’apprendistato. L’edizione 2015 del progetto di mobilità professionale europeo, svoltasi a febbraio, ha registrato la firma di un contratto di apprendistato in Germania per ben tredici ragazzi salentini. Il diploma di formazione tedesco aprirà, comunque, nuove e ulteriori prospettive occupazionali in tutta Europa ai giovani che termineranno il percorso.

Tutte le informazioni sul programma “Mobi Pro-Eu” sono disponibili sui seguenti siti:

https://www.thejobofmylife.de/en/

http://ausbildungsinteressierte.thejobofmylife.de/en/informationen/the-brochure.html

https://www.facebook.com/EuresLecce

Pin It

« »

Scroll to top