"Himizu" Premiere - 2011 Toronto International Film Festival

La Puglia del cinema al Toronto International Film Festival

data settembre 2 | in Cultura, Eventi | scritto da | con 0 Commenti

La Puglia presente al Toronto International Film Festival con due produzioni.
Inizierà il 4 settembre uno degli appuntamenti cinematografici più importanti, il TIFF, in Canada, e l’Apulia Film Commission sarà presente con 2 progetti cinematografici: “Spring” e “Persefone”.
Per il secondo anno consecutivo, dopo l’anteprima mondiale dello scorso anno di “Third Person” diretto da Paul Haggis, quest’anno è la volta del lungometraggio horror “Spring” di Aaron Moorhead e Justin Benson nelle sezioni “Vanguard” e del cortometraggio “Persefone” della pugliese Grazia Tricarico per la sezione “Short Movie Competition”.
“Spring”, che sarà presentato in anteprima mondiale, è il secondo lungometraggio del duo californiano Aaron Moorhead e Justin Benson, prodotto dalla XYZ FIlms di Los Angeles con la produzione esecutiva italiana della 9.99 Films. Protagonista principale del film è l’attore americano Lou Taylor Pucci, già nel remake del celebre horror diretto da Sam Raimi “La casa” e Nadia Hilker, astro della televisione tedesca.
Si tratta della storia di un giovane uomo in cerca di se stesso che, durante un viaggio in Italia, scoprirà l’Amore e i suoi inquietanti misteri. Girato per l’ottanta per cento in Puglia, il secondo lavoro degli enfant prodige della cinematografia horror americana, dopo il successo internazionale con la loro opera prima “Resolution”, è stato girato tra Polignano a Mare, Oria, Conversano e gli scavi archeologici di Egnazia per cinque settimane tra novembre e dicembre 2013. Il film ha ottenuto i finanziamenti dell’ Apulia International Film Fund e dell’Apulia Hospitality Fund con un contributo complessivo di 40.184 euro.
“Persefone”, cortometraggio prodotto da CSC Production per il saggio finale presso il Centro Sperimentale di Cinematografia della regista pugliese Grazia Tricarico, interpretato dall’emergente Ciro Contessa e la modella Olga Shuldyk, sarà presentato nella sezione Short Cuts International e concorrerà per il Best International Short Film Award.
“Persefone”, la dea della morte, ha sedotto Nicandro, il re adolescente delle isole diomedee. Tormentato da una pulsione ancestrale, Nicandro, sarà costretto a lottare contro la propria natura. Il cortometraggio è stato girato sulle isole Tremiti per una settimana nel settembre 2013 e ha ottenuto il contributo di Apulia National Film Fund pari a 20.000 euro.
Un importante risultato che conferma l’intenso lavoro della Fondazione regionale nel processo di internazionalizzazione, a soli due anni dalla presentazione del fondo dedicato alle produzioni straniere durante il festival di Cannes nel Maggio 2012, al fine di valorizzare le potenzialità della Puglia, culla di ispirazione e creatività, nel cinema.

Pin It

« »

Scroll to top