image

Parte il “Jukebox letterario”, un nuovo progetto culturale promosso da Bicinema

data marzo 19 | in Idee | scritto da | con 1 Commento

Parte venerdì 20 dal centralissimo negozio Avio Selezione la sperimentazione di ricerca scientifico-artistica “Jukebox letterario” promosso da Bicinema in collaborazione con le fermate CicloStop. Un intervento culturale che si pone tra il teatro e la ricerca della parola nell’ambito della narrazione.

Così in un tempo del tutto ordinario qualcosa, al pari di un imprevisto, spezzerà il quotidiano e finirà per segnare un momento della vita di tutti i giorni. Un imprevisto fatto della voce narrante dell’artista-attore Simone Franco che, interpretando passi letterari di autori classici e contemporanei che in maniera interattiva potranno essere scelti dagli stessi clienti, promuoverà motivi di dialogo tra l’arte e la riflessione di un ascolto.

Un Jukebox letterario che, quindi, si porrà in essere come un imprevisto che, naturalmente, potrà entrare negli ambienti commerciali, istituzionali e in ogni luogo in cui i cittadini possono vivere la tensione di un’attesa o di una frequenza per bisogni individuali e collettivi.

“Il Jukebox letterario, dichiarano gli organizzatori, proviene da un elaborato applicativo di ricerca scientifico-artistica realizzato presso l’Università Sorbonne Novelle di Parigi a cura della ricercatrice Delia Solari nel CERC-Centre de Recherche Comparée con la supervisone del maitre de rechérche M. Philippe Daros sulla comparazione tra due artisti, Alberto Savinio e l’autrice contemporanea nonché direttrice di Bicinema Tiziana Dollorenzo Solari. Lo studio, iniziato nel 2011 e tutt’ora in corso, vuole sensibilizzare giovani e non solo alla lettura delle parole e fruizione dei testi letterari”.

In linea con i principi di Bicinema con il “Judebox letterario” le fermate CicloStop oltre a offrire un servizio gratuito al ciclista -kit-officina di riparazione o gonfiaggio della ruota della bicicletta- diventano contenitori di sperimentazioni artistiche che si infiltrano nel tessuto sociale e nella quotidianità dei cittadini che inaspettatamente in questo modo possono entrare in contatto con l’arte e ricevere delle sollecitazioni per fermarsi a riflettere.

Altre fermate del Jukebox letterario nel mese di marzo sono: sabato 21 presso Joyce Pub e martedì 24 presso Road66.

Pin It

« »

Scroll to top