Rettorato

Pubblicato il bando per la selezione di 18 “allievi interni” della Scuola Superiore ISUFI

data agosto 3 | in Cultura, Istituzioni | scritto da | con 3 Commenti

Pubblicato il concorso pubblico nazionale per la selezione di 18 “allievi interni” della Scuola Superiore ISUFI dell’Università del Salento.

Sono disponibili posti nelle aree “Scienze umane”, “Scienze sociali” e “Scienze naturali” per studenti che si iscriveranno per la prima volta al primo o al secondo anno dei Corsi di Laurea triennali dell’Università del Salento e al primo o secondo anno del Corso di Laurea a ciclo unico della Facoltà di Giurisprudenza.

Agli allievi selezionati, la Scuola Superiore ISUFI offre:

• attività di apprendimento di alta formazione a carattere prevalentemente interdisciplinare e internazionale, integrative ai normali corsi universitari;
• alloggio gratuito, con decorrenza dalla data di fruibilità del College ISUFI presso il Complesso Ecotekne di Lecce, e vitto gratuito per il periodo di svolgimento delle attività della Scuola;
• rimborso abbonamento autobus per spostamenti in città;
• contributo didattico pari ad 1.200,00 euro lordi annui (100,00/mese euro), triplicato in caso di studio all’estero (per le mensilità di permanenza all’estero);
• notebook in uso personale;
• rimborso delle tasse effettivamente dovute e pagate all’Università del Salento.

Gli allievi dei corsi parteciperanno ad attività formative specifiche attraverso appositi programmi di alta formazione, scambi con l’estero e stage presso Enti e aziende, programmi che dovranno seguire parallelamente ai corsi universitari.

Il bando completo, contenente i requisiti di ammissione, le modalità per la presentazione della domanda, il calendario e i contenuti delle prove d’esame e ogni altro dettaglio utile è visualizzabile sul sito della Scuola Superiore ISUFI all’indirizzo https://www.unisalento.it/web/10122/592

La Scuola Superiore ISUFI
La Scuola Superiore ISUFI (Istituto Superiore Universitario di Formazione Interdisciplinare) è un centro di alta formazione e di ricerca, incardinato nell’Università del Salento.
La Scuola è stata fondata nel 1999 a conclusione di un periodo di attività sperimentale, ed è stata istituzionalizzata nel 2005 dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Fa parte del sistema nazionale delle Scuole Superiori universitarie, ed è l’unica Scuola Superiore dell’Italia peninsulare ad essere collocata a sud di Roma.
La Scuola opera secondo il modello della Scuola Normale Superiore di Pisa. Seleziona giovani talenti italiani e stranieri esclusivamente in base al merito ed offre loro una formazione di eccellenza a integrazione e completamento degli ordinari corsi universitari. I rilevanti costi di questa formazione, caratterizzata da residenzialità e internazionalità, sono sostenuti interamente dallo Stato italiano.
Gli studenti ammessi alla Scuola devono iscriversi ad una Facoltà dell’Università del Salento e seguire il percorso formativo previsto per la laurea triennale e magistrale, concludendo gli esami annuali entro la sessione autunnale con la media del 27 e conseguendo entro il 31 dicembre, fatta salva la media del 27/30, un numero di CFU pari a 3/4 dei crediti previsti dai rispettivi piani di studio per ciascun anno di corso. Contemporaneamente devono partecipare alle attività formative specifiche di alta formazione organizzate per loro dalla Scuola, compresi due lettorati di lingue, colloqui, seminari e cicli di conferenze di carattere disciplinare e interdisciplinare, per un totale di 250 ore annue. Devono inoltre svolgere almeno un semestre di studi all’estero.
La Scuola Superiore ISUFI è diretta dal prof. Raffaele Di Raimo, ordinario di Diritto privato presso l’Università del Salento.
Le attività di alta formazione della Scuola sono organizzate nelle seguenti aree didattiche e di ricerca:
• Area delle Scienze Umane diretta dal prof. Mario Capasso, ordinario di Papirologia.
• Area delle Scienze Sociali diretta dalla prof.ssa Donatella Porrini, associato di Politica economica.
• Area delle Scienze Naturali diretta dalla prof.ssa Rosaria Rinaldi, ordinario di Fisica della Materia.
Il Direttore e i Responsabili di Area sono coadiuvati da un Comitato scientifico internazionale.

Pin It

« »

Scroll to top