Alda-Merini

“Settembre in Rosa” e un contest fotografico contro la violenza sulle donne: due appuntamenti al femminile

data settembre 3 | in Cultura, Eventi | scritto da | con 2 Commenti

Quattro giorni, il 7, il 14, il 27 e il 28 settembre, di presentazioni, dibattiti e approfondimenti al femminile, presso i giardini di Casa Prato-Calabrese a Campi Salentina. Si colora di rosa il centro storico della cittadina, grazie alla manifestazione “Settembre in Rosa” organizzata dal locale Centro Italiano Femminile in collaborazione con l’Amministrazione comunale e la partecipazione delle associazioni “Etnos” e “Salvatore Calabrese” e “Calasanzio – cultura e formazione”.
Quattro giorni di full immersion tra libri, spettacoli, dibattiti, mostre, degustazioni ed iniziative di sensibilizzazione. Per l’occasione saranno celebrati anche i 70 anni di storia del Cif in Italia. La rassegna, sarà dedicata alla poetessa italiana Alda Merini, emblematico simbolo di forza femminile e sarà ospite la figlia della “Poetessa dei Navigli”, Barbara Carniti.
“Il Centro Italiano Femminile, presente in rete in modo capillare su tutto il territorio nazionale attraverso le strutture regionali, provinciali e comunali – spiega la presidente del Cif, Isabella Picci – è un’associazione di donne che opera in campo civile, sociale e culturale per contribuire alla costruzione di una democrazia solidale e di una convivenza fondata sul rispetto dei diritti umani e della dignità della persona. Tutte le forme, i termini, le scelte della politica devono avere una prospettiva di genere, in quanto l’essere uomini o donne segna ogni aspetto della nostra esistenza individuale e collettiva, i nostri bisogni, desideri, aspettative e saperi. Pertanto – sottolinea Picci – obiettivo della manifestazione “Settembre in Rosa” è quello di contribuire alla costruzione di una cultura che sappia declinarsi al plurale, dando spazio alle idee e ai talenti delle donne”.

L’altra iniziativa al femminile, riguarda un contest fotografico per sensibilizzare contro la violenza sulle donne: uno scatto per cogliere una prospettiva che sappia rappresentarle, nell’essenzialità e semplicità dei loro gesti e vissuti quotidiani.
Si avrà tempo fino al 5 ottobre per poter partecipare al contest dal titolo: “Donna è: 101 scatti per raccontare una donna” la campagna di sensibilizzazione e prevenzione contro la violenza di genere. L’iniziativa è promossa e realizzata da “SANFRA – Comunità S. Francesco, già impegnata sul territorio Gallipolino nel contrasto al fenomeno della violenza di genere attraverso l’attività del Centro Antiviolenza “Il Melograno”, in collaborazione con l’Ambito Territoriale Sociale di Gallipoli, le Commissioni Pari Opportunità dei Comuni di Racale e di Gallipoli, la Fidapa di Gallipoli e Cittadinanza Attiva- Tribunale dei Diritti del Malato e Caritas – Gallipoli.
Lo scopo del contest è lanciare un messaggio positivo: esaltare attraverso il linguaggio evocativo e immediato, proprio della fotografia, una figura di donna, nuova, reattiva, desiderosa di riconquistare il suo potenziale interiore nella sua totale interezza.
Al bando possono partecipare anche le scuole in modo da favorire la diffusione di quell’“educazione di genere”, garante di una nuova cultura, che sappia trasformarsi in motore attivo di una parità relazionale estranea al tempo della stereotipia dei ruoli, incarnando la tutela di ogni diritto inalienabile: primo fra tutti, la salvaguardia dell’identità profonda della donna.
Dopo la chiusura del bando, il 5 ottobre, si procederà giorno 15 ottobre alla pubblicazione della graduatoria contenente i nomi degli autori selezionati sulla homepage Facebook di “Sanfra Donna è” e sui siti dei Comuni dell’Ambito territoriale sociale di Gallipoli. Successivamente, dal 17 al 25 ottobre si terrà la mostra fotografica presso il “Teatro Garibaldi”, di Gallipoli. Il 25 ottobre ci sarà la premiazione e il convegno come momento di riflessione sul significato profondo dell’iniziativa proposta.
Per informazioni contattare il centro Centro antiviolenza “Il Melograno”, via Padre Stomeo – 73052 Parabita (Le), tel/fax 0833.509470; mail: ilmelograno@sanfra.org.

Pin It

« »

Scroll to top